Mappa Comitati – Fare tap sulla regione

Campionati Italiani Master - Sci Alpino - Falcade 2015

Risultati Campionati Italiani Master Gigante 2015

I vincitori di ogni categoria hanno ricevuto, oltre i premi, il diploma di Campione Italiano firmato dal Presidente Flavio Roda.

Ricordo che questa gara doveva essere a Falcade a cura dello sci club Treviso ma la nebbia ne ha impedita l’effettuazione. E’ toccato al Guastalla e a Pampeago recuperare l’evento.
Avere 282 iscritti è una bella cosa e l’organizzatore ha pensato in grande. Due piste separate e due gare diverse. Per aumentare il piacere di correre al Gruppo A, cui erano richieste due prove, sono state date anche due piste, diverse fra loro come caratteristiche e pendenze.
Bella giornata e neve perfetta, dura e compatta ma non ghiacciata.

I ventuno Campioni Italiani di gigante sono nella tabella a lato e a loro vanno i complimenti della Federazione.
Piccolo spazio dedicato agli assoluti, quelli che si sono meritate le medaglie FISI.
Tris di titoli in campo femminile, oro a Patrizia Spampatti, aveva vinto superg e slalom e qui fa tre con il gigante, brava e inavvicinabile. Argento per Chiara Pedroni, costantemente al vertice di tutte le gare. Bronzo per la “romagnola” Francesca Mattioni, un incontenibile forza della natura.
Gruppo B, sono scesi in campo i grossi calibri, sono i migliori in assoluto, capaci di vincere in Italia e all’estero, Austria compresa. Oro per Markus Steiner, atleta di grande valore, praticamente senza avversari. Argento a Gianni Ursich, triestino del CAI XXX Ottobre, forse non pratica molto le gare Master ma se lo fa si fa notare. Bronzo per un altro Altoatesino e plurivincitore di gare al massimo livello, è Hermann Oberlechner, solo sei centesimi l’hanno diviso dall’argento di Gianni.
Arriviamo ai “marziani”, anche nel Gruppo A si sono presentati al cancelletto i più bravi in assoluto e i due percorsi hanno determinato il risultato. Era solo terzo dopo la prima prova, si scatena nella seconda, anche aiutato dalla pista più adatta e Günther Plunger conquista un meritato oro. Il miglior tempo nella prima non basta al bravissimo Mauro Dionori, veneto di Auronzo, 68 centesimi nella seconda lo fanno scendere di un gradino ma il suo è sempre un argento importante. Bronzo a un altro dei migliori atleti Italiani, ha vinto tutto in campo nazionale e internazionale, è Oskar Pramsohler, secondo nella prima si è leggermente attardato nella seconda.

Con 103 iscritti del solo Gruppo A credo siano meritevoli di citazione i primi cinque, perciò ai due altoatesini e al veneto dei primi posti aggiungerei Daniele Bernardi, trentino del CUS Trento, 17 centesimi dal podio e Andrea Gaier, friulano del Monte Canin di Udine.

Alla manifestazione, perfettamente organizzata dallo sci club Guastalla, con l’attivo apporto dell’organizzazione di Pampeago, efficientissima e gentile, ha partecipato il Presidente della Commissione Master e Consigliere Federale Carmelo Ghilardi (nella foto del Gruppo A),  ha sciato con noi e consegnato le medaglie, è stata una presenza apprezzata.
Medaglie master

Assolute Gruppo A 2015

Assolute Gruppo B 2015

Assolute Gruppo C 2015

Check Also

CLASSIFICHE CORRETTE CAMPIONATI ITALIANI MASTER

Per completezza d’informazione pubblichiamo le classiche corrette dei campionati Italiani. Troverete quindi quelle relative ai …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *