Mappa Comitati – Fare tap sulla regione

Logo Comitato Alpi Centrali
Logo Comitato Alpi Centrali

[RESP. ALPI CENTRALI MASTER] Analisi Stagione 2013/14

La cosa principale che si deve considerare, è, che una sola stagione non è sicuramente sufficiente per capire se e quanto i nuovi regolamenti abbiano influenzato la partecipazione alle gare.

Aver introdotto le importanti novità a ridosso della stagione ha sicuramente creato qualche disagio, soprattutto perché molti organizzatori non avevano capito che le vecchie gare master non esistevano più, e che le nuove gare ‘di categoria’ includono di default la categoria ‘under 30’ (personalmente preferisco definire così tutti coloro che non appartengono alle categorie master, poichè definirli Senior in questo contesto, è inesatto in quanto anche i master sono senior…), cosa questa che ha creato in alcuni Comitati qualche problema di concomitanza, spesso fastidiose.

A complicare ulteriormente questa cosa ha contribuito anche la parziale modifica da parte della CCAAF che ha introdotto alcune tipologie di gare, le famose contingentate, che non erano state previste della Commissione Nazionale Master, a cui era stato dato il compito di semplificare.

Fatta questa piccola premessa, a livello nazionale, CPI e Campionati Italiani, la partecipazione è decisamente migliorata. Il fatto di aver scelto località con un discreto appeal ha dato buoni risultati, con una partecipazione sia qualitativamente che quantitativamente di ottimo livello.

Nelle regioni dove non esistono circuiti dedicati a SEN-GIO, sicuramente qualche partecipante in più alle gare di categoria (ex master) c’è stato. Si deve tenere presente che questa norma è stata in parte studiata per agevolare proprio quei comitati più ‘piccoli’, ove c’era il rischio di disperdere tutti gli under 30, che non avevano gare a loro dedicate nei calendari regionali.

A livello del nostro Comitato purtroppo i risultati non sono certo migliorati e onestamente non penso sia colpa dei regolamenti, probabilmente si sta vivendo una fase di stanchezza in questo ‘giochino’ che essendo appunto un gioco alla lunga stanca. I costi per andare ad allenarsi e fare gare li conosciamo tutti, oggi anche chi può permetterselo fa due ragionamenti prima di muoversi tutti i fine settimana, guarda il luogo, le previsioni del tempo e poi decide. Questo ovviamente impedisce di trarre conclusioni attendibili perché aparità di località basta poco per avere più o meno partecipanti.

Un discorso a parte meritano sia le gare di gruppo 2 che le gare femminili.

Per quanto riguarda le gare di gruppo 2, volute a furor di popolo, pretese con mail spesso poco garbate inviate ai responsabili, sono state un FLOP TOTALE in quanto per quel che so, solo nel nostro Comitato (AC) ne è stata organizzata qualcuna. Altrove il nulla totale! Mi sono chiesta io stessa dove siano finiti tutti coloro che a gran voce chiedevano questa differenziazione…

Lascio per ultimo, ma non perché sia meno importante, il discorso sulle gare femminili: mi spiace molto vedere che da noi, parlo sempre di AC, ci sia stato un crollo di presenze che fatico a spiegare senza scivolare nei trattati di sociologia spicciola. Sono fermamente convinta che non c’entri assolutamente la questione dei punteggi perché in altri Comitati, guardando le classifiche, donne ce ne sono poche ma ci sono. Da noi si fatica a raggiungere le tre concorrenti, a volte alle ex master non ci sono proprio donne. Ma se il fatto che una donna dopo i 30 anni abbia poco tempo per gareggiare può essere anche comprensibile e giustificabile con gli impegni familiari che sono innegabilmente più gravosi che per un uomo, quello che più mi preoccupa è vedere le gare GIO-SEN con 2/3 senior… Significa che a 20 anni una ragazza smette! E non riesco proprio a spiegarmene il motivo.

LICIA ARSUFFI
RESP. REGIONALE MASTER
ALPI CENTRALI

Check Also

CIRCUITO FISCHER MASTERCUP ULTIMO AGGIORNAMENTO

Di seguito le classifiche complete del circuito….buona consultazione In home page trovate invece l’elenco dei …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *