Mappa Comitati – Fare tap sulla regione

IL PUNTO DI RAVASCHIO…..BARDONECCHIA 2° GIORNO GS COPPA ITALIA

Tempo, neve e pista premiano gli organizzatori di questi primi due giganti. Lo Sci Club Colomion ha senz’altro meritato questo trattamento di riguardo, è sempre stato detto che la fortuna aiuta gli audaci e Bardonecchia e Sci Club Colomion hanno avuto il coraggio di organizzare due gare in tempi molto difficili e i master sono loro grati. Oggi gli iscritti sono stati 83 diminuendo un poco il deficit finanziario dell’organizzazione. Piemontesi, valdostani, lombardi e liguri, gli iscritti, con una citazione particolare per Natale Avanzo, atleta di casa, sci club Bardonecchia, classe 1939 che, dopo le due belle prove nello slalom di ieri, si è ripetuto anche oggi in gigante. Silvia Vagnone Giacosa, Sci Club Claviere è senz’altro in forma, un assoluto master femminile ieri e due oggi, è importante lo sia in vista dei mondiali di Cortina. Secondo tempo, in gara 1 per l’amica rivale Roberta Persico, CUS Torino, purtroppo uscita in gara 2; sono così salite sul podio dell’assoluta, Silvia Morselli, Sci Club Val D’Ayas, una volta terza e una seconda; con Paola Saletti, Master Team Pila, prima quarta e poi terza di Gruppo, nella sottostante tabella tutti i vincitori di categoria.

La sorpresa, in campo maschile, è stato l’assoluto di pista di Enrico Voyat, Master Team in gara 2, tre centesimi davanti al favoritissimo e primo in gara 1, Stefano Roma, Sci Club Pila; per la cronaca Stefano aveva realizzato il miglior tempo anche nelle precedenti due gare di slalom. Detto degli assoluti ora i migliori di Gruppo, iniziando come sempre dal Gruppo C, gli over 60, dove si sono alternati, al primo e secondo posto, il lombardo Lorenzo Ferrari dello sci Club Pontedilegno e il valdostano Enrico Voyat, Master Team Pila, i distacchi di pochi centesimi testimoniano il valore di entrambi. Sul podio assoluto anche Corrado Canonico, Sci Club Pila, in gara 1 e Luciano Bechis, CUS Torino, in gara 2, unico a difendere i colori del Piemonte. Nel Gruppo B, vittoria di Stefano Roma, Sci Club Pila, vince entrambe le gare ma, nella prima, realizza un tempo “pazzesco” meritandosi un “bravo” anche da parte mia. Al lombardo Gianni Mulazzi, EnjoySki, la seconda piazza dell’assoluta anche per lui un meritato applauso per i tempi realizzati. Al terzo, sempre dell’assoluta si sono alternati due atleti dello stesso club, sono Paolo Minoli, nella prima e Luca Bonomo nella seconda, entrambi dello Sci Club Claviere. Poche le presenze master nel Gruppo A, perciò inglobato nei Giovani e Senior, dove si è degnamente difeso Marco Fontana del Master Team Pila con un buon quinto assoluto in un gruppo di atleti con oltre 20 anni in meno.

Non ci resta che attendere, bravi quelli del Colomion che con capacità e coraggio hanno permesso questo inizio stagione, ora vedremo quali saranno i club che proseguiranno!

Check Also

3° Comunicato e regolamenti specialità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *