Primo Report sul sondaggio Coppa Italia 2023

Primo Report sul sondaggio Coppa Italia 2023

Ho divulgato tramite i social il sondaggio per capire come volessero i master la prossima Coppa Italia.  Purtroppo ho notato, che malgrado il numero abbastanza consistente di partecipanti tra i vari gruppi di What’s Up e di Facebook, le risposte non sono state molte, solo 70!!!! Protestare lamentarsi e poi non approfittare della occasione trovo sia un atteggiamento sbagliato. Non serve a nulla!! Anzi ritengo sia alla fine controproducente, passa l’immagine del Master brontolone e diciamo anche rompi….. Dopo questa chiosa passiamo al momentaneo risultato sperando in una affluenza maggiore. Per chiarezza vi ripropongo le proposte fatte:

1) 6 tappe, nel we, di cui una Campionati italiani, ammissione alla classifica finale due specialità e 2/3 delle gare effettuate, classifica finale con punteggi acquisiti+punteggi finale doppi.

2) 6 tappe nel we, di cui una Campionati Italiani, ammissione alla classifica finale 2/3 delle gare effettuate, classifica finale con tutti i punteggi acquisiti (senza scarti se un atleta fa tutte le gare se li ritrova tutti in classifica) + punteggi finale

3) Un w.e. per Comitato compresi Campionati Italiani, tutti i punteggi acquisiti, finale

4) Come l’attuale

5) Altro

Seguono poi altre proposte varie che di fatto non si allontanano di molto da quelle indicate nei primi 4 pumti.

Il risultato è chiaro  come vedete nell’immagine qui riportata il 40% di chi ha risposto ritiene che la prima formula proposta sia la più interessante. Segue con il 21,4% la seconda proposta. Curioso che comunque anche se vituperato il regolamento di questa stagione ottiene un gradimento abbastanza importante. 

 

 

 

 

 

Molto interessante la proposta fatta che rispecchia il regolamento della Fis Master Cup che qui vi riportiamo

 

“Mi permetto di consigliare la formula collaudata da anni in FMC, con qualche particolarità per incentivare la partecipazione a più discipline, che per la CPI potrebbe essere così declinata. Nei citati 6 weekend i comitati organizzano ciascuno 4 gare per weekend, compreso Campionati Italiani. Ogni atleta partecipa alle gare che preferisce. Per accedere alle finali occorre avere ottenuto punteggi in un minimo di 6 gare, mentre ogni atleta può avere un max di 10 gare in classifica. (Non mettendo un tetto max sarebbero agevolati non i più meritevoli, bensì quelli più liberi da impegni, o con una capacità di spesa più elevata). Alle Finali punteggio doppio, ma per incentivare la partecipazione a più discipline, si potranno ottenere punti solamente nelle discipline che hanno contribuito al punteggio in classifica dell’atleta.”

 

Auspico che altri rispondano a questo sondaggio per ampliare la platea. DI seguito vi ripropongo il form del  sondaggio…..Rispondete 

 

 

 

Non ci sono commenti

Posta un commento

*

code